8.4 C
Rome
domenica, Ottobre 17, 2021

Black out Dazn: in arrivo 1 mese gratis di visione della Serie A come rimborso

La potremmo definire la quiete dopo la tempesta. Sì, perché dopo i problemi di visione occorsi a tantissimi abbonati Dazn lo scorso giovedì 23 settembre, ora arrivano le scuse direttamente dalla piattaforma di streaming.

- Advertisement -

E un rimborso, che corrisponderà a un mese di visione gratuita dei propri contenuti, da regalare ai clienti impattati dal black-out durante le partite Sampdoria-Napoli e Lazio-Torino.

Black out Dazn

DAZN e la nota ufficiale sul black-out

«In relazione a quanto accaduto nel corso delle partite delle 18.30 del 23 settembre 2021 Dazn conferma che tutti i clienti impattati ovvero coloro che non sono riusciti ad accedere all’app fino al ripristino del servizio, potranno usufruire di un mese di visione senza ulteriori costi aggiuntivi. Tali utenti riceveranno nel corso dei prossimi giorni, direttamente da DAZN, una comunicazione via e-mail a conferma dell’offerta di un mese gratuito».

In attesa di ricevere l’email di indennizzo, però, moltissimi clienti della piattaforma si chiedono cosa stiano facendo la Lega di Serie A e la politica per ovviare al problema. Il black-out di giovedì scorso, infatti, non è il primo che colpisce la trasmissione degli incontri di Serie A da quando DAZN si è aggiudicata i diritti televisivi per il triennio 2021-2024.

- Advertisement -

Nella nota ufficiale l’emittente spiega anche questo: «DAZN ribadisce, inoltre, che prosegue il dialogo e il confronto con la Lega Serie A in un immutato clima di collaborazione e trasparenza».

Social infuocati durante il black-out

Sui principali social network, giovedì si è riversata un’ondata di protesta dei tanti abbonati impossibilitati a vedere le due partite in programma. Fotografie dell’app completamente bloccata, sarcasmo, rabbia e ironia hanno accompagnato i circa 35 minuti di buio nelle trasmissioni di DAZN.

Le scuse dalla piattaforma di streaming sono arrivate prontamente, certo è che la sua credibilità sembra definitivamente compromessa. Non è questa, infatti, la prima volta che gli abbonati devono fare i conti con problemi di connessione all’app non imputabili al proprio provider, o a rallentamenti generali, bassa qualità dell’immagine e poca fluidità.

Se i problemi dovessero ripresentarsi in futuro, non è neppure escluso che possa essere concessa a terzi (Sky?) una sub-licenza per la trasmissione della Serie A.

A chi è rivolto il rimborso di DAZN e come richiederlo

Per usufruire dell’indennizzo non servirà richiedere nulla a DAZN. Nella nota ufficiale di scuse, la piattaforma specifica che i clienti impattati dalla problematica di visione, riceveranno un’email a conferma dell’offerta di un mese gratuito.

Il rimborso, come appare evidente dal comunicato quindi, non sarà esteso indistintamente a tutti gli abbonati, ma solo a chi non ha potuto usufruire dei contenuti nel pomeriggio di giovedì 23 Settembre.

DAZN è al lavoro per individuare tutti coloro i quali hanno tentato di accedere all’app e alle partite colpite dal black-out di trasmissione e nei prossimi giorni dovrebbero partire le prime email.

Nel frattempo anche il Codacons scende in campo e annuncia di volersi rivolgere alla Procura della Repubblica con un esposto nei confronti di DAZN. L’associazione per i diritti dei consumatori, infatti, vuole capire se esistano dei risvolti penali legati alla mancata fruizione del servizio per problemi tecnici. Sono, inoltre, in fase di studio anche tutte le possibili azioni legali per la revoca dei diritti televisivi a DAZN visti i frequenti problemi tecnici.

La partita sui diritti televisivi è appena iniziata, ma per la piattaforma streaming è già tempo di correre velocemente ai ripari.


Ti potrebbero interessare:

Seguici sui social network per non perdere le migliori offerte del momento:

e non dimenticare di unirti ai nostri canali TELEGRAM,  SCONTI A NASTROMODA TECH dove troverai ogni giorno tanti contenuti ESCLUSIVI. Non perderti la novità di Sconti A Nastro: CANALE LEGO

- Advertisement -

Dicci la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I NOSTRI SOCIAL

3,614FansLike
14,339FollowersFollow
27FollowersFollow

GLI ULTIMI ARTICOLI