27.5 C
Rome
domenica, Maggio 19, 2024
HomeGuideScontrino parlante: cos'è, come funziona e utilizzo nei concorsi

Scontrino parlante: cos’è, come funziona e utilizzo nei concorsi

Lo scontrino parlante così come dice la parola è uno scontrino che indica in maniera inequivocabile tutto quello che è stato acquistato ed è un requisito essenziale per partecipare ai concorsi a premi o iniziative cashback. In questa guida cercheremo di fare chiarezza su cos’è lo scontrino parlante, a cosa serve e quali sono le sue caratteristiche.

Scontrino parlante

Cos’è lo scontrino parlante?

Il termine “scontrino parlante” descrive un tipo di ricevuta fiscale in Italia che fornisce dettagli approfonditi sugli acquisti. Oltre a elencare la quantità e il tipo di articoli acquistati, include anche un codice identificativo unico e il codice fiscale del cliente. Questo formato di scontrino è diventato una prassi obbligatoria per la maggior parte dei possessori di partita IVA che rilasciano scontrini o ricevute, a partire dal 1° gennaio 2020. La sua importanza risiede nella possibilità di utilizzarlo per ottenere varie deduzioni fiscali, come quelle relative a spese sanitarie, veterinarie, attività sportive per i minori, e l’acquisto di mobili ed elettrodomestici.

- Advertisement -

A cosa serve lo scontrino parlante?

Grazie alle indicazioni riportate, lo scontrino parlante rappresenta uno dei sistemi tracciabili di pagamento che permettono di avere accesso alle diverse detrazioni fiscali disponibili: dal nuovo bonus biciclette, alle detrazioni di spese mediche (da indicare nel quadro E del modello 730 per avere la detrazione fiscale del 19%, al netto della franchigia di 129,1 euro), alle detrazioni di spese veterinarie, alle detrazioni per attività sportive dei propri figli, bonus mobili ed elettrodomestici, e dalla lotteria degli scontrini (novità pensata dal governo per incentivare i pagamenti tracciabili e di lotta contro l’evasione fiscale che prevede premi in denaro da 50mila, 30mila e 10mila euro per le estrazioni mensili e una maxi-vincita da 1 milione per l’estrazione di fine anno) alla partecipazioni di concorsi a premi.

Dunque se per i commercianti è obbligatorio emettere lo scontrino parlante, è altresì vero che per gli acquirenti vige l’obbligo di conservare lo scontrino parlante una volta effettuato un qualsiasi acquisto e soprattutto nel caso in cui si vogliano richiedere detrazioni fiscali, perché si tratta dell’unico documento che può attestare al Fisco l’effettiva spesa sostenuta.

Scontrino parlante nei concorsi a Premi

Requisito concorso a premi Scontrino Parlante

Nell’ambito dei concorsi a premi, lo scontrino dettagliato, noto come “scontrino parlante”, gioca un ruolo cruciale. Esso attesta l’acquisto di prodotti specifici, spesso necessario per l’iscrizione al concorso. Lo scontrino include informazioni precise come il nome e la marca degli articoli, rendendolo un documento verificabile che dimostra l’acquisto di prodotti idonei per il concorso. È fondamentale verificare che lo scontrino rilasciato sia dettagliato per prevenire inconvenienti nella partecipazione ai concorsi e assicurare l’eleggibilità per la richiesta di premi o compensi.

Prendiamo in considerazione l’operazione a premi denominata “ICHNUSA – IN REGALO IL NOSTRO KIT” promossa dall’Heineken Italia Spa. Come vedete dalla foto di uno stralcio del regolamento, l’acquisto deve essere effettuato tramite scontrino parlante. Ma cosa significa esattamente? Il significato ci viene svelato poche righe più in basso: Per “parlante” si intende lo scontrino/ricevuta in cui sia identificato il prodotto ICHNUSA acquistato; deve essere indicato almeno: birra ICHNUSA e il formato che deve far parte di quelli oggetto della promozione. In caso contrario non sarà ritenuto valido.


SEI INTERESSATO AGLI ERRORI DI PREZZO?

- Advertisement -

Nel nostro Canale Telegram “Errori e Bombe potrai accedere a tutte le segnalazioni riguardanti offerte bomba ed Errori di Prezzo. Teniamo a segnalare il fatto che il nostro è un servizio totalmente GRATUITO.

UNISCITI AL CANALE ERRORI E BOMBE


Scontrino semi-parlante

Nei scontrini semi-parlanti le informazioni sui prodotti acquistati non sono identificabili per esteso, per cui non è garantita la partecipazione al concorso. In alcuni concorsi potrebbe capitare di leggere nel regolamento: nel caso di scontrino semi-parlante, cioè che riporti solo il prodotto es. “Pastiglie Lavastoviglie”, ma non la marca dei prodotti acquistati “Finish Quantum Max”, sarà necessario inviare anche i codici EAN (codici a barre) degli stessi.

Perché richiedere lo scontino parlante?

Assicurati sempre di richiedere lo “Scontrino parlante” ogni volta che effettui i tuoi acquisti: solo così potrai partecipare ai concorsi a premi e provare a vincere i tantissimi premi. Proprio a riguardo puoi visionare tutti i concorso disponibili nella nostra pagina dedicata oppure le iniziative cashback.


Ti potrebbero interessare

Seguici sui social network per non perdere le migliori offerte del momento:

- Advertisement -

e non dimenticare di unirti ai nostri canali TELEGRAM,  SCONTI A NASTROMODA TECH dove troverai ogni giorno tanti contenuti ESCLUSIVI. Non perderti la novità di Sconti A Nastro: CANALE LEGO E CANALE ERRORI O BOMBE

- Advertisement -

Dicci la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I NOSTRI SOCIAL

4,690FansLike
29,340FollowersFollow
1,228FollowersFollow

GLI ULTIMI ARTICOLI